SULLA BASE DI QUANTO DESCRITTO NELLA PARTE

«IL PROBLEMA»

AGLI INIZI DEL 2019 È STATA IDEATA

L’OPERAZIONE:

I Promotori del Progetto Plastic Free Waters sono le migliaia di soci della

  INTERNATIONAL YACHTING FELLOWSHIP OF ROTARIANS

provenienti dai 5 Continenti che, appassionati della navigazione sui laghi, fiumi e mari di tutto il Pianeta, sono molto preoccupati per le condizioni delle acque sulle quali  svolgono la loro attività

PLASTIC FREE WATERS

è un operazione complessa che vede in azione le tre Aree IYFR sotto l’egida del Commodoro Internazionale Bob Burns. Ogni Area ha la sua organizzazione ma il piano strategico è unico come è unico il coordinamento dell’Operazione.

Alla Convention di Amburgo del 2019, insieme al nostro Commodoro Internazionale, e ad altre figure di vertice del Rotary e della IYFR, abbiamo presentato l’operazione al Presidente Internazionale  Mark Maloney.

Gli abbiamo esposto anche il nostro progetto «ONE RIVER PER NATION PER YEAR»

Dozzine di Distretti in tutto il mondo, insieme a IYFR, stanno ora operando:

• per accrescere la consapevolezza del problema

• per individuare e proporre iniziative che possano essere adottate dal Rotary, dai Distretti, dai Club e da singoli Rotariani, per contribuire a risolvere questa emergenza mondiale

• per contribuire a ridurre in maniera significativa la quantità di plastica che viene versata nei canali, fiumi e da questi al mare, cercando di individuare sistemi di recupero affidabili, procedure e regole adatte per raccogliere, trattare e riciclare la plastica recuperata dalle acque.

ACCRESCERE LA CONSAPEVOLEZZA DEL PROBLEMA

Creare la consapevolezza dei danni irreversibili all’ambiente e ad ogni forma di vita che gli inadeguati comportamenti individuali e collettivi hanno già causato, e della catastrofe che produrranno in futuro, qualora non si volessero cambiare abitudini e costumi.

Favorire, attraverso «informazione» e «formazione» la diffusione di comportamenti convinti e convergenti per affrontare con successo il problema. La formazione è svolta con modalità adeguate a fasce di età, differenze geografiche e culturali, e livelli di responsabilità. Illustrazione agli allievi delle prime classi medie di tutte le scuole di Manfredonia dei problemi dei rifiuti di plastica

  Illustrazione agli allievi delle prime classi medie di tutte le scuole di Manfredonia dei problemi dei rifiuti di plastica

Febbraio 2019

con il dono a tutti di una borraccia in acciaio

per sostituire le inquinanti bottigliette di plastica

Conferenza con gli studenti dell’Istituto Alberghiero Karol Wojtyla di Catania

Convegno Distretto 2120 Brindisi 2019

Tutti gli stabilimenti balneari ed esercizi commerciali della riviera di Manfredonia hanno esposto nel 2019 questo manifesto

INDIVIDUARE E PROPORRE INIZIATIVE 

PFW Massa (MS) Palazzo Ducale

Informazione presso Rotary Club e Distretti e presso pubbliche istituzioni da parte del Coordinatore Internazionale Comandante Sergio Santi

Palma de Mallorca, Agosto 2020 

Il Segretario Generale

tiene una conferenza su Plastic Free Waters 

Partecipazione a ECOMED 2020

CONTRIBUIRE A RIDURRE LA QUANTITÀ DI PLASTICA CHE ARRIVA AL MARE

Monitorare la validità tecnico-economica e la sperimentazione delle varie iniziative di barriere fluviali, ideate per  evitare che i rifiuti di plastica trasportati dai fiumi giungano al mare.

Monitorare la sperimentazione di Barriere Fluviali

Azioni IYFR PFW in corso

 

• Informazione e sensibilizzazione attraverso un questo sito, pagine sui social media, contatti personali

• Preparazione di materiale illustrativo da presentare ai Club Rotary per attirare coscienza del problema e sensibilizzazione (slideshow)

Preparazione di materiale illustrativo per eseguire formazione nelle scuole primarie e secondarie inferiori, da parte dei Rotariani

• Raccolta di informazioni tecniche per la valutazione da parte di un gruppo di esperti di interventi sostenibili per bloccare l’afflusso di rifiuti plastici dai fiumi al mare, e loro trattamento adeguato per riciclo o smaltimento corretto

• Raccolta di informazioni tecniche per la promozione di plastiche alternative biodegradabili, ove possibile (es. per le mascherine di protezione)

• Contatti con altre organizzazioni Rotariane e non, attive eticamente nel settore, per attivare collaborazioni

• Individuazione di possibilità per raccolta fondi da dedicare alle attività

• Attivazione dei contatti con i Governatori dei Distretti Rotary per il coinvolgimento dei Club nell’Operazione a tutti i livelli

Ci piace pensare che le recenti decisioni del Board Internazionale, che ha indicato l’ENVIRONMENT come nuova AREA OF FOCUS del ROTARY INTERNATIONAL, derivino anche dal nostro piccolo contributo.

Pin It on Pinterest

Share This