IYFR OPERATION

PLASTIC FREE WATERS

Qui troverai notizie riguardo alle nostre attivita’ oltre a quello che accade nel mondo sull’argomento

COME È CRESCIUTA L’INTERNATIONAL YACHTING FELLOWSHIP OF ROTARIANS DURANTE LA PANDEMIA?

COME È CRESCIUTA L’INTERNATIONAL YACHTING FELLOWSHIP OF ROTARIANS DURANTE LA PANDEMIA?

COME È CRESCIUTA L’INTERNATIONAL YACHTING FELLOWSHIP OF ROTARIANS DURANTE LA PANDEMIA?
Di Angie Mesistrano, International Rear Commodore of International Yachting Fellowship of Rotarians
Si dice che il segreto per stare bene e divertirsi consista nella facilità e velocità di adattamento alle nuove situazioni. E questo lo abbiamo fatto all’International Yachting Fellowship of Rotarians (IYFR). Nonostante la pandemia, abbiamo continuato a lavorare al servizio delle nostre comunità, incontrandoci e crescendo.
Nella nostra fratellanza, abbiamo rilevato un problema urgente su scala globale.
Ciò coinvolge le 139 flotte che abbiamo in 42 paesi e ha un impatto su ogni comunità in cui operano le nostre flotte.
Questo numero riguarda l’inquinamento da plastica di fiumi, mari e oceani. In linea con lo spirito della nostra fratellanza, questa preoccupazione per le nostre acque interne e gli oceani è stata trasformata in un progetto di servizio internazionale.

ROTARY PLASTIC FREE WATERS EDIZIONE 2021 EXPO 18-19-20 GIUGNO

ROTARY PLASTIC FREE WATERS EDIZIONE 2021 EXPO 18-19-20 GIUGNO

ROTARY PLASTIC FREE WATERS EDIZIONE 2021 EXPO 18-19-20 GIUGNO
ROTARY: UN MESSAGGIO DECISO, DAI CLUB DEL DISTRETTO 2080:
“PARTIAMO  DAI  NOSTRI  FIUMI”, TEMA DELL’INQUINAMENTO DI PLASTICHE NEI MARI.
AL CENTRO STORICO DI ROMA SUL TEVERE, (LUNGO TEVERE ARNALDO DA BRESCIA SCALO PINEDO PRESSO ASSOCIAZIONE MAREVIVO). INSTALLAZIONE DI DUE BARRIERE PER INTERCETTARE LA PLASTICA UN MESSAGGIO DECISO AL MONDO.
https://iyfroperationplasticfreewaters.org/wp-content/uploads/2021/06/Versione-Programma-modificata.pdf

UNA NUOVA TECNOLOGIA TRASFORMA 10 TONNELLATE DI PLASTICA AL GIORNO IN CARBURANTE.

UNA NUOVA TECNOLOGIA TRASFORMA 10 TONNELLATE DI PLASTICA AL GIORNO IN CARBURANTE.

UNA NUOVA TECNOLOGIA TRASFORMA 10 TONNELLATE DI PLASTICA AL GIORNO IN CARBURANTE.
Una nuova alternativa alla gestione dei rifiuti. Nel 2003 Alka Zadkaonkar ha innovato una tecnologia non inquinante che converte la plastica in carburante mediante la depolimerizzazione. Con suo marito, il dottor Umesh, discute della loro tecnologia, delle sfide che hanno affrontato lungo il percorso e di come possiamo gestire meglio i rifiuti di plastica.
All’inizio degli anni 2000, una tecnologia unica stava facendo notizia per essere una possibile soluzione al problema perenne dei rifiuti di plastica. Questa tecnologia potrebbe rivelarsi un punto di svolta nel modo in cui gestiamo i nostri rifiuti e una controargomentazione ai divieti generali.

ENZIMI MANGIANO POLIMERI RENDENDO LA PLASTICA “BIODEGRADABILE”

ENZIMI MANGIANO POLIMERI RENDENDO LA PLASTICA “BIODEGRADABILE”

ENZIMI MANGIANO POLIMERI RENDENDO LA PLASTICA “BIODEGRADABILE”,
Gli enzimi incorporati nella plastica consentono la degradazione programmata.
Gli scienziati dell’Università della California, Berkeley, hanno ora inventato un modo per far sì che queste plastiche compostabili si rompano più facilmente. 
Utilizzano  solo calore e acqua, in poche settimane, risolvono un problema che ha sconvolto l’industria della plastica e gli ambientalisti.

NUOVO CARBURANTE DA RIFIUTI DI PLASTICA

NUOVO CARBURANTE DA RIFIUTI DI PLASTICA

NUOVO CARBURANTE DA RIFIUTI DI PLASTICA
UN NUOVO CARBURANTE RICAVATO DAI RIFIUTI DI PLASTICA MIRA A SOSTITUIRE I COMBUSTIBILI FOSSILI NELL’INDUSTRIA MARITTIMA
Un’interessante novità si affaccia alla ribalta nella riduzione di emissioni ad alto contenuto di CO2  e di derivati sulfurei.
Senza tener conto che, in questo modo, si ottimizza il riciclo della plastica altrimenti destinata a inceneritori, discariche non controllate e mare.

Lascia i tuoi dati se vuoi restare in contatto con noi

Pin It on Pinterest

Share This